Ricerca luoghi da visitare per: nome e descrizione

 

Il Sindaco Filippo Mario Stirati ha emesso l’ordinanza n. 00107 del 29 Maggio 2020 che regolamentano, a causa del COVID-19, le giornate del 29, 30 e 31 Maggio 2020, e le giornate del 01 e 02 Giugno 2020. La potete scaricare qui: Ordinanza n. 107 del 29 Maggio 2020



Ordinanza n. 107 Del Comune di Gubbio

La CresciaMia

I sapori di una volta

Locanda

La Cresciamia è tappa obbligata se sei alla ricerca di uno slow food tipico ed economico.
Oltre la crescia, dai taglieri di affettati e formaggi fino al brustengo, tutti i nostri piatti sono preparati al momento con cura per offrire al cliente un viaggio “gastronomico” all’insegna della semplicità, del gusto e della tradizione eugubina.

stellaCucina tipica eugubina
stellaCucina tipica umbra
stellaCarne alla brace

Via Cavour n.23
+390753751509
www.lacresciamia.it

La CresciaMia

Hotel Porta Marmorea

Vivi un’esperienza rilassante e appagante a Gubbio

Albergo

L’Hotel Porta Marmorea si trova nel centro storico di Gubbio, città medioevale unica nel mondo in provincia di Perugia, in via Mazzatinti 12, detta anche “la calata dei Ferranti”, uno dei punti di sosta della famosa corsa dei Ceri del 15 maggio.

stellaNel centro storico di Gubbio
stellaVista panoramica
stellaAccetta cani piccola e media taglia

Via Mazzatinti n.12
+390759222680
www.hotelportamarmorea.it

Hotel Porta Marmorea

Chiesa

La Cattedrale di Gubbio, conosciuta anche come Duomo di Gubbio o Basilica dei Santi Mariano e Giacomo Martiri, fu costruita negli ultimi vent’anni del XII secolo ed andò a sostituire una precedente chiesa già eretta nello stesso punto. Potete ancora trovare traccia di questo primo edificio sul lato destro della chiesa.

Via Ducale, 2
+390759272138

Duomo

Palazzo del Bargello

e fontana dei Matti

Monumento

Una tradizione non confermata dai documenti vuole che sia stata l’antica residenza del Bargello (il magistrato incaricato del servizio di polizia nella città).
Nel largo antistante è presente l’omonima fontana, di origine cinquecentesca ma rifatta negli ultimi due secoli, che viene anche detta fontana dei matti: chi compie tre giri attorno ad essa riceve simbolicamente, dopo essere stato ‘battezzato’ con la sua acqua, il diploma di “matto di Gubbio”.

stellaFontana del Bargello (o dei Matti)
stellaEsposizione Permanente della Balestra

Largo del Bargello
+390759220339
info@museogubbio.it

Palazzo del Bargello

Santa Maria della Vittorina

I luoghi di SAN FRANCESCO D'ASSISI

Chiesa

La tradizione vuole che in questo luogo, intorno al 1220, S. Francesco incontrò e ammansì un lupo che uccideva animali e uomini.
S. Francesco ottenne in uso la Chiesa della Vittorina dal vescovo di Gubbio Beato Villano nel 1213, anche con il consenso dei benedettini che ne erano beneficiari, per realizzarvi il primo insediamento dei frati francescani

Via Frate Lupo
+3907512345678

Santa Maria della Vittorina

Monumento

Il Palazzo dei Consoli (denominato in origine Palazzo del Popolo) costituisce insieme a Piazza Grande e al prospiciente Palazzo del Podestà una tra le più maestose e ardite realizzazioni urbanistiche medievali e testimonia la grandiosità del progetto politico e istituzionale del Comune di Gubbio al principio del XIV secolo.

stellaVisite guidate
stellaSpazi espositivi per mostre temporanee
stellaAperture straordinarie per gruppi (su prenotazione)

Piazza Grande
+390759274298
www.palazzodeiconsoli.it
museo@gubbioculturamultiservizi.it

Palazzo dei Consoli

Chiesa

La basilica dedicata a Sant’Ubaldo, vescovo e patrono di Gubbio, dove riposano le sue spoglie mortali in cima al Monte Ingino. La basilica segue lo stile “romanico” con una navata centrale e quattro navate minori laterali (due per parte). Raggiungibile a piedi tramite gli “stradoni”, con la funivia, oppure in auto passando dalla “gola del Bottaccione”.

stellaCappella interna per la preghiera silenziosa

Via Monte Ingino, 5
+390759273872

Basilica di Sant’Ubaldo