Chiesa

La facciata reca intorno all’oculo rilievi coi simboli degli Evangelisti e con L’Agnus Dei. L’interno, a un’unica navata, senza transetto e con archi trasversali che reggono gli spioventi, è frutto di un ripristino operato all’inizio del sec. XX. La chiesa è ricca di dipinti dovuti ad artisti eugubini del ‘500 (i Nucci, il Basili) ma anche di artisti forestieri (Sinibaldi Ibi, Giuliano Presutti, Dono Doni).

Lateralmente vi sono le piccole cappelle, al cui interno, numerose sono le opere d’arte. La cappella del Santissimo Sacramento eretta per volere del vescovo Alessandro Sperelli fu decorata dal pittore eugubino Francesco Allegrini nel XVI secolo, i temi trattati ricordano figure di santi legati alla storia cittadina Sant’Ubaldo, San Pier Damiani, San Rodolfo, San Giacomo e San Mariano, mentre la tela con Nascita della Vergine è opera di Antonio Gherardi da Rieti (1684). Nella settima campata c’è la Pietà di Dono Doni, importante pittore assisiate.

A sinistra dell’altare maggiore si trova il Seggio dei Magistrati , con finte tarsie di Benedetto Nucci. Nel coro si trova il Seggio episcopale, intagliato verso la metà del sec. XVI. Il sarcofago tardo-antico sotto l’altare maggiore contiene le reliquie dei SS. Giacomo e Mariano, titolari della chiesa. Sulle pareti del tempio rimangono tracce di affreschi dei secc. XIV e XV. Le pitture murali dell’abside, dell’arco trionfale e delle cappelle di sin., sono opera di Augusto Stoppoloni (1916-18).


CONTATTI
Via Ducale, 2 [ vedi mappa ]
+390759272138

L'entrata al Duomo di Gubbio
DuomoDuomoDuomo