Ricerca luoghi da visitare per: nome e descrizione

 

Il Sindaco Filippo Mario Stirati ha emesso l’ordinanza n. 00107 del 29 Maggio 2020 che regolamentano, a causa del COVID-19, le giornate del 29, 30 e 31 Maggio 2020, e le giornate del 01 e 02 Giugno 2020. La potete scaricare qui: Ordinanza n. 107 del 29 Maggio 2020



Ordinanza n. 107 Del Comune di Gubbio

Chiesa

La basilica dedicata a Sant’Ubaldo, vescovo e patrono di Gubbio, dove riposano le sue spoglie mortali in cima al Monte Ingino. La basilica segue lo stile “romanico” con una navata centrale e quattro navate minori laterali (due per parte). Raggiungibile a piedi tramite gli “stradoni”, con la funivia, oppure in auto passando dalla “gola del Bottaccione”.

stellaCappella interna per la preghiera silenziosa

Via Monte Ingino, 5
+390759273872

Basilica di Sant’Ubaldo

Monumento

Il Palazzo dei Consoli (denominato in origine Palazzo del Popolo) costituisce insieme a Piazza Grande e al prospiciente Palazzo del Podestà una tra le più maestose e ardite realizzazioni urbanistiche medievali e testimonia la grandiosità del progetto politico e istituzionale del Comune di Gubbio al principio del XIV secolo.

stellaVisite guidate
stellaSpazi espositivi per mostre temporanee
stellaAperture straordinarie per gruppi (su prenotazione)

Piazza Grande
+390759274298
www.palazzodeiconsoli.it
museo@gubbioculturamultiservizi.it

Palazzo dei Consoli

Chiesa

Dedicata a prima a San Martino, poi a San Domenico la chiesa ha subito diverse modifiche nel tempo. Nel 1339 la chiesa venne ampliata. Verso la metà del sec. XV fu possibile ingrandirla ancora, erigendo oltre le vecchie mura civiche l’attuale presbiterio. L’interno subì una radicale trasformazione nel sec. XVIII.

Piazza Giordano Bruno

Chiesa di San Domenico

Santa Maria della Vittorina

I luoghi di SAN FRANCESCO D'ASSISI

Chiesa

La tradizione vuole che in questo luogo, intorno al 1220, S. Francesco incontrò e ammansì un lupo che uccideva animali e uomini.
S. Francesco ottenne in uso la Chiesa della Vittorina dal vescovo di Gubbio Beato Villano nel 1213, anche con il consenso dei benedettini che ne erano beneficiari, per realizzarvi il primo insediamento dei frati francescani

Via Frate Lupo
+3907512345678

Santa Maria della Vittorina

Monumento

All’apice del settore superiore insisteva un portico formato da 27 arcate in opera quadrata. Un podio alto circa un metro divideva l’orchestra dal proscenio. La struttura quale oggi è visibile si deve ai restauri effettuati tra ‘800 e ‘900. Ospita una qualificata stagione estiva di spettacoli classici. Reperti archeologici di scavo, provenienti anche da altre zone della città, sono raccolti nel vicino Antiquarium, accanto a pannelli con immagini e didascalie analitiche.

Via del Teatro Romano
+390759220992

Teatro Romano